Medvedev 140908081124
TENSIONI 8 Settembre Set 2014 0810 08 settembre 2014

Ucraina, la Russia contro le sanzioni dell'Ue

Il Cremlino è pronto a chiudere il suo spazio aereo all'Occidente.

  • ...

Il premier russo Dmitrij Medvedev.

L'Occidente minaccia nuove sanzioni alla Russia e il Cremlino si prepara a replicare. Con fermezza.
Nel caso in cui l'Unione europea facesse scattare i nuovi provvedimento contro Mosca, infatti, Vladimir Putin è pronto a chiudere lo spazio aereo.
A illustrare una delle possibili risposte «asimmetriche» del Cremlino è stato il premier Dmitrij Medvedev che in un'intervista a Vedomosti ha spiegato le contromosse della Russia se l'Occidente toccherà «l'energia» o farà «ulteriori restrizioni al settore finanziario».
GUERRA DELLE SANZIONI. Secondo il delfino di Putin, inoltre, la «guerra delle sanzioni» non è la soluzione per la crisi in Ucraina: «Non porta pace», ha chiarito Medvedev, «ma minaccia il sistema di sicurezza globale».
Quindi il premier russo ha aggiunto: «Spero che non sia ciò cui aspirano le nostre controparti occidentali e che non ci sia alcun pazzo tra i dirigenti».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso