INDAGINI 9 Settembre Set 2014 0942 09 settembre 2014

Suore uccise in Burundi, fermati due sospetti

Suore massacrate: fermati due sospetti.

  • ...

In Burundi è caccia aperta agli assassini delle missionarie italiane trucidate nel loro convento alla periferia di Bujumbura, la capitale del Paese africano dove le religiose saveriane erano impegnate da sette anni.
Secondo fonti della polizia burundese due sospetti sarebbero stati fermati e i tre guardiani del convento sono stati sottoposti ad interrogatorio. Al momento di certo c'è solo che le tre missionarie sono state uccise in due momenti diversi.
I SAVERIANI SMENTISCONO LA VIOLENZA SESSUALE. È stata smentita invece, da fonti missionarie saveriane, la violenza sessuale nei confronti delle suore, di cui aveva parlato il vice direttore della polizia. Un uomo è stato visto fuggire dalla scena del delitto con un coltello in mano. Due sospetti sarebbero stati fermati e i tre guardiani del convento sono stati sottoposti ad interrogatorio. Al momento di certo c’è solo che le tre missionarie sono state uccise in due momenti diversi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso