Arabia Saudita Muraglia 140912163659
MEDIO ORIENTE 12 Settembre Set 2014 1636 12 settembre 2014

Iraq, Arabia Saudita: 900 chilometri di fortificazioni contro lo Stato islamico

Cinque linee di difesa per fermare l'ingresso.

  • ...

Il plastico che raffigura le fortificazioni saudite al confine con l'Iraq.

Un recinto, una muraglia, una barriera: l'Arabia Saudita ha deciso di costruire nel deserto una fortificazione militare lunga circa 900 chilometri, lungo il confine con l'Iraq, per difendere il regno da infiltrati clandestini, contrabbandieri e combattenti dello Stato islamico.
L'operazione di messa in sicurezza delle frontiere è stata presentata a Re Abdullah, e si estende da Hafar al-Batin, al limite tra Iraq e Kuwait, fino alla città di Turaif, nei pressi della Giordania.
CINQUE LIVELLI DI DIFESA. Il progetto comprende ben cinque livelli di difesa. Cinque linee dotate di trincee, torri di avvistamento, telecamere per la visione notturna e 50 radar. Dopo l'avanzata dei guerriglieri dell'Isis, che hanno conquistato ampie fasce di territorio in Iraq e Siria, la monarchia saudita ha così ritenuto necessario proteggersi. Al confine con l'Iraq, in particolare, erano già stati inviati a luglio circa 30 mila soldati, a presidiare la zona dopo il ritiro delle truppe di Baghdad. I rapporti tra i due Paesi sono diventati molto tesi da quando Riyadh ha accusato il primo ministro iracheno uscente, Nouri al-Maliki, di aver creato le condizioni per l'ascesa dello Stato islamico, emarginando la minoranza araba sunnita.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso