Ucraina Scontri 140515100022
VIOLENZA 15 Settembre Set 2014 1504 15 settembre 2014

Ucraina, scontri e morti a Donetsk

Osservatori dell'Osce sotto il fuoco di mortai.

  • ...

Ucraina: bandiere russe dei separatisti nella città orientale di Donetsk.

Gli osservatori dell'Osce a Donetsk hanno denunciato di essere finiti sono il fuoco di vari colpi di mortaio mentre pattugliavano la zona del mercato Putilovka. Lo riferiscono le agenzie russe. Gli ispettori hanno lasciato immediatamente l'area.
Intanto sei civili sono morti in seguito a conflitti a fuoco a Donetsk: lo rende noto il municipio della città dell'Ucraina orientale.
PERDITE TRA I RIBELLI. I ribelli filorussi dell'Est hanno reso noto che negli scontri del 14 settembre hanno perso 11 uomini, mentre altri quattro miliziani sono rimasti feriti.
Intanto, il 15 settembre, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha rinnovato l'invito alla Russia a ritirare «tutte le sue truppe» dall'Ucraina in una nuova telefonata con Vladimir Putin. Merkel, ha riferito Berlino, «ha insistito chiaramente sul fatto che il ritiro totale delle truppe russe e un controllo efficace della frontiera sono elementi chiave di una soluzione duratura del conflitto» nell'Est dell'Ucraina, secondo il piano di pace di Minsk.
La cancelliera ha poi auspicato la prosecuzione del confronto a tre Russia-Ucraina-Ue sul prezzo del gas.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso