Polizia Napoli 131013161400
BLITZ 16 Settembre Set 2014 0730 16 settembre 2014

Traffico di armi tra Italia e Albania, 28 arresti

Colpita organizzazione in Sardegna. Nel business anche droga e soldi falsi.

  • ...

Un'auto della polizia.

La Polizia ha eseguito una serie di arresti nei confronti di italiani, rumeni e albanesi coinvolti secondo le indagini in un vasto traffico di droga, armi ed euro falsi che dall'Albania raggiungevano la Sardegna e il nord Italia. I provvedimenti sono complessivamente 28 - sette ordinanze di custodia cautelare in carcere, sei agli arresti domiciliari, 13 obbligo di dimora e due obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria -, mentre 30 sono gli indagati.
INDAGATE 30 PERSONE. Gli arresti sono stati eseguiti nelle province di Nuoro, Sassari e Brescia e in Romania (in collaborazione con la polizia romena): in carcere sono finiti sei nuoresi e un albanese mentre altri sei nuoresi, tutti pregiudicati, sono stati posti agli arresti domiciliari.
I provvedimenti di custodia cautelare hanno riguardato anche due donne. Complessivamente sono invece 30 gli indagati accusati, a vario titolo, di concorso nei reati di acquisto, detenzione a fine di spaccio e cessione di stupefacenti. Uno degli albanesi finiti in carcere dovrà anche rispondere di detenzione e trasporto illecito di armi da guerra mentre ad altri 3 arrestati è stato contestato il reato di spendita di monete false.

Correlati

Potresti esserti perso