Henning 140916081233
sequestro 21 Settembre Set 2014 0930 21 settembre 2014

Is, la moglie di Henning si appella ai rapitori

Il tassista britannico è nelle mani dei terroristi. «Guardate nei vostri cuori».

  • ...

Alan Henning.

La moglie di Alan Henning, il tassista britannico tenuto in ostaggio dai militanti dello Stato islamico, fa un appello per la sua liberazione. Lo ha annunciato la Bbc. La donna ha supplicato i militanti di «guardare nei loro cuori» e di rilasciarlo. Il cooperante Alan Henning è stato sequestrato dagli jihadisti durante una missione di aiuto in Siria lo scorso dicembre. La signora Henning ha detto di aver inviato il messaggio ai militanti islamici, ma non ha ricevuto alcuna risposta.
RAPITO 10 MESI FA. La moglie del tassista ha implorato i suoi carcerieri sostenendo di non comprendere come la morte del marito possa servire alla loro causa. Alan Henning, un cooperante volontario britannico che si era offerto di condurre un convoglio di aiuti umanitari per conto di una Ong musulmana, è stato rapito 10 mesi fa dall'Isis. L'uomo è stato minacciato di morte in un video trasmesso la settimana scorsa.
PADRE DI DUE FIGLI. Padre di due ragazzi che vivono a Manchester, Alan Henning, 47 anni, è apparso nel video dell'Isis in cui è stata mostrata la decapitazione del terzo occidentale, il cooperante scozzese David Haines, che ha seguito quelle dei due giornalisti americani James Foley e Steven Sotloff.

Correlati

Potresti esserti perso