Manuel Garcia Viejo 140922115423
VIRUS 22 Settembre Set 2014 1154 22 settembre 2014

Ebola, trasferito a Madrid il missionario contagiato in Sierra Leone

Manuel Garcia Viejo è stato ricoverato in un reparto isolato dell'ospedale Carlo III.

  • ...

Il medico e religioso Manuel Carcia Viejo.

Il religioso e medico spagnolo Manuel Garcia Viejo, colpito dal virus Ebola in Sierra Leone, è stato rimpatriato il 22 settembre in Spagna. È atterrato verso l'alba nell'aereoporto di Madrid Torrejon de Ardoz ed è stato immediatamente trasferito all'ospedale Carlo III.
LAVORAVA LÌ DA 12 ANNI. Garcia Viejo, 69 anni, da 12 era direttore dell'ospedale dell'ordine di San Juan de Dios a Lunsar, in Serra Leone, dove esercitava la professione di medico specializzato in malattie tropicali.
L'uomo è il secondo missionario spagnolo contagiato da Ebola, dopo padre Miguel Pajares, 75 anni, contagiato in Liberia e morto in patria pochi giorni dopo.
TRASFERITO IN UN REPARTO ISOLATO. Per Viejo è stato usato lo stesso protocollo di sicurezza impiegato per Pajeres: è stato trasferito in un reparto isolato, al sesto piano, con una ventilazione speciale che impedisce all'aria di uscire dalla camera di degenza, anche se in questa occasione non è stato evacuato il piano e il reparto ospedaliero, come invece era accaduto durante il ricovero del primo missionario.
Secondo i medici, le condizioni dell'uomo sono gravi ma stabili.

Correlati

Potresti esserti perso