Quattro Medici Trasportano 140910114134
NUOVE VITTIME 24 Settembre Set 2014 1645 24 settembre 2014

Ebola, in Sierra Leone scoperti 90 cadaveri

Durante le operazioni di quarantena sono stati isolati oltre 200 casi sospetti.

  • ...

Quattro medici trasportano il cadavere di una vittima di ebola.

Oltre 90 cadaveri sono stati scoperti in Sierra Leone nel corso di una vasta operazione di messa in quarantena della popolazione contro l'epidemia da ebola. Lo ha reso noto il governo di Freetown, spiegando che la scoperta è stata fatta fra il 17 e il 19 settembre, quando è stata compiuta la gigantesca operazione sanitaria porta a porta, con il coinvolgimento di 28 mila volontari, aggiungendo tuttavia che al momento non è possibile stabilire se la causa della morte in quei 92 casi sia il virus ebola.
ISOLATI 200 CASI SOSPETTI. Durante i tre giorni dell'operazione sanitaria, ha dichiarato in conferenza stampa il viceministro agli Affari politici, Karamoh Kabbah, sono inoltre «stati isolati più di 200 casi sospetti, di cui 130 sono stati confermati positivi». Il ministro della Sanità, Abubakkar Fofanah ha quindi precisato che al momento non si può affermare «che tutti questi decessi siano stati causati dal virus ebola. Prima che l'epidemia si diffondesse la gente moriva lo stesso di tubercolosi, di malaria come di ipertensione», ha aggiunto Fofanah.

Correlati

Potresti esserti perso