Papa 140627165530
STRATEGIA 25 Settembre Set 2014 1232 25 settembre 2014

Pedofilia, il papa rimuove un vescovo in Paraguay

Monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano accusato di aver coperto degli abusi.

  • ...

Papa Francesco.

Nuova mosa del papa per combattere le piaghe della Chiesa, che arriva pochi giorni dopo l'arresto di Besolowski. Bergoglio ha disposto lo spostamento dalla diocesi Ciudad del Este in Paraguay di monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano, nominando al suo posto come «amministratore apostolico» monsignor Ricardo Jorge Valenzuela Rios.
ACCUSATO DI MALVERSAZIONE. Livieres è accusato tra l'altro di malversazione e copertura di abusi sessuali di preti della sua diocesi.
L' avvicendamento alla guida della diocesi è stato annunciato da una nota della sala stampa vaticana che ricorda le conclusioni delle visite apostoliche disposte dal Papa prima di decidere.
Una nota della Santa sede ha definito «gravosa» la decisione, e «ispirata al bene maggiore del'unità della Chiesa di Ciudad del Este e alla comunione episcopale in Paraguay», e ha chiesto «al clero e a tutto il popolo di Dio di accogliere i provvedimenti della Santa Sede con spirito di obbedienza, docilità e animo disarmato, guidato dalla fede».

PRIMI PROVVEDIMENTI A LUGLIO. La nota invita anche la diocesi del Paraguay a «un serio processo di riconciliazione e superamento di qualsiasi faziosità e discordia».
A luglio il Papa aveva inviato a Ciudad del Este in visita apostolica il cardinale Santos Abril y Castello, che aveva vietato al vescovo Lieveres Plano di procedere alla ordinazione di altri sacerdoti. Successivamente era stato rimosso dall'incarico il vicario generale del vescovo, padre Carlos Urrutigoity, che era stato accusato di abusi sessuali sui minori negli Stati Uniti in Pennsylvania.

Correlati

Potresti esserti perso