Raffaele Sollecito Amanda 140130221912
GIUSTIZIA 30 Settembre Set 2014 1731 30 settembre 2014

Delitto Perugia, a marzo 2015 udienza in Cassazione per Knox e Sollecito

Il procedimento a carico dei due giovani sarà trattato dalla quinta sezione.

  • ...

Raffaele Sollecito e Amanda Knox.

Fissata per il 25 marzo del 2015 l'udienza in Cassazione per il processo a Raffaele Sollecito e ad Amanda Knox per l'omicidio di Meredith Kercher. A occuparsi del procedimento sarà la quinta sezione. Sollecito e Knox sono stati condannati a 25 e 28 anni e mezzo di reclusione dalla Corte d'assise di Firenze: entrambi si sono sempre proclamati estranei al delitto di Perugia.
RICORSO NELLO STESSO GIORNO. Il ricorso contro la condanna dei due giovani sarà esaminato lo stesso giorno in cui nel 2013 la Cassazione, all'epoca la prima sezione, si era già occupata del processo. Il dispositivo fu letto il giorno successivo quando i giudici annullarono l'assoluzione disposta in Appello a Perugia dei due giovani (condannati a 25 e 26 anni di reclusione in primo grado sempre nel capoluogo umbro), disponendo un nuovo processo di secondo grado. Questa volta a Firenze per questioni procedurali.
NUOVO PROCESSO A FIRENZE. Meredith Kercher venne uccisa a Perugia la notte tra il primo e il 2 novembre del 2007. Quattro giorni dopo la polizia arrestò Sollecito, la Knox, allora sua fidanzata, e Patrick Lumumba, risultato poi però totalmente estraneo al delitto e quindi prosciolto. In cella finì invece, il 20 novembre, Rudy Guede che, processato con il rito abbreviato, sta scontando una condanna definitiva a 16 anni di reclusione. Sollecito e la Knox vennero invece condannati in primo grado, venendo poi assolti in Appello e tornando liberi (la giovane è tornata nella sua Seattle). Quindi la decisione della Cassazione e il nuovo processo a Firenze con le condanne contro le quali hanno fatto ricorso i loro difensori. A marzo prossimo saranno nuovamente i supremi giudici a pronunciarsi.

Correlati

Potresti esserti perso