Marino Daje 140417170756
AMMISSIONI 1 Ottobre Ott 2014 1113 01 ottobre 2014

Marino: «Fortemente attratto dalle droghe»

Il sindaco di Roma non condanna gli spinelli. E sul web scatta la polemica.

  • ...

Il sindaco di Roma Ignazio Marino, ospite a Un giorno da pecora su Radio Due, oltre a parlare del restauro dei Fori Imperiali da parte di Diego Della Valle e della pistola elettrica da dare in dotazione ai poliziotti, a un certo punto si è lanciato in una comparazione tra peperoncino e pepe: «Meglio il primo del secondo, dal punto di vista medico», ha detto il primo cittadino della Capitale. E fin qui tutto bene. Poi, però, è arrivata la domanda: «Meglio il peperoncino o l'hashish?». La risposta di Ignazio, testuale, è stata: «Dipende dall'indicazione. Se uno ha una ferita e ci mette sopra del peperoncino, non gli fa bene. Se si fuma uno spinello, si sente meglio».
«FORTEMENTE ATTRATTO» DALLE DROGHE. I conduttori Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro non si sono lasciati sfuggire l'occasione: «Quand'è l'ultima volta che si è fatto una canna?». Risposta: «Sono fortemente attratto da qualsiasi sostanza stupefacente, ma non ne ho mai utilizzata nessuna perché ho paura che possano fare male, dal punto di vista medico. Certo, quando poi ho visto i Rolling Stones a Roma mi sono interrogato. Vedere il batterista, che ha 75 anni, suonare per due ore e mezzo con un'energia fisica incredibile... diventa difficile spiegare ai tuoi figli che non devono utilizzare certe sostanze». Dichiarazioni che hanno scatenato un putiferio su Twitter.

A dare fuoco alle polveri, il predecessore di Marino al Campidoglio, Gianni Alemanno.

Il giornalista Rai Fidel Mbanga Bauna ha rilanciato, tirando in ballo i «#narcosColombiani».

Altri utenti si sono interrogati polemicamente sul «messaggio educativo» contenuto nella parole libertine del sindaco, e c'è chi lo ha invitato a pensare piuttosto al «proprio operato», e non alle condizioni di salute dei Rolling Stones.

Complimenti al sindaco @ignaziomarino per il messaggio altamente educativo che ha voluto dare ai nostri giovani su utilizzo di stupefacenti

— Luciano Ciocchetti (@LCiocchetti) 30 Settembre 2014

@ignaziomarino Invece di gigioneggiare ad un giorno da pecora, legga sul web i commenti dei romani riguardo il suo operato. .si che si ride

— Gianluca Proietti (@Bianconero73Gp) 1 Ottobre 2014

'Marino: «Sono attratto dalle droghe, ma non le ho mai usate»'. Quindi l'idea del 'Colosseo pedonale' gli è venuta da lucido?

— Nicola Brunialti (@Nicolabrunialti) 1 Ottobre 2014

Il quotidiano Libero, invece, ha proposto su Twitter un virgolettato efficace, che però non sembra trovare riscontri.

'VOGLIO ESSERE UN DROGATO' Il sogno proibito di IGNAZIO MARINO http://t.co/BZp8i7WDvm

— Quotidiano Libero (@Libero_official) 1 Ottobre 2014

Il Messaggero si è spinto oltre, mettendo addirittura in relazione le due 'passioni' di Marino, con un filo di (forse involontaria) ironia.

Marino-show a Un giorno da pecora: «La droga? Mi tenta». Poi annuncia: «Mi ricandido» @ignaziomarino http://t.co/wNU7Xh0Us2

— ilmessaggero (@ilmessaggeroit) 30 Settembre 2014

@ilmessaggeroit @ignaziomarino si ricandida? Era fumato

— Giuseppe Trapani (@peppe_trapani) 1 Ottobre 2014

Correlati

Potresti esserti perso