Pakistan Bomba Attentato 140119092500
VIOLENZA 4 Ottobre Ott 2014 1052 04 ottobre 2014

Pakistan, morti e feriti in tre attentati

Terrore nelle province di Khyber Pakhtunkhwa e Punjab alla vigilia della Festa del Sacrificio.

  • ...

Pakistan. Una bomba ha colpito un convoglio dell'esercito.

Ancora morte e sangue in Pakistan. Le tivù di Stato hanno riferito di almeno sei morti e 14 feriti in tre differenti episodi violenti registrati nelle province di Khyber Pakhtunkhwa e Punjab alla vigilia della celebrazione di Eid-al-Adha (Festa del Sacrificio). Ma il bilancio è ancora provvisorio.
UN ORDIGNO ERA NASCOSTO IN UN CAMION. L'attentato più cruento è avvenuto nella città di Kohat, dove un ordigno è esploso all'interno di un minibus in transito vicino a un mercato affollato causando la morte di quattro persone e il ferimento di altre sette. Nella Valle dello Swat della stessa provincia, un commando ha ucciso Ashraf Khan, membro filogovernativodel Comitato per la pace locale, e una delle sue guardie della scorta. Infine, un ordigno nascosto su un camion carico di frutta è esploso sulla Spini Road di Quetta, capoluogo del Baluchistan provocando il ferimento di sette persone. Apparentemente la bomba è stata attivata al passaggio di un veicolo di un alto ufficiale della polizia. ANCORA NESSUNA RIVENDICAZIONE. Nessuno di questi attentati è stato per il momento rivendicato ma il portavoce del Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP), Shahidullah Shahid, ha confermato la responsabilità di due attacchi contro la polizia nella giornata di venerdì 3 ottobre a Peshawar e nella Valle dello Swat, precisando che si è trattato di operazioni per vendicare l'uccisione di 'militanti innocenti' in falsi scontri a fuoco.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso