Luttazzi 141004174505
FISCO 6 Ottobre Ott 2014 1757 06 ottobre 2014

Daniele Luttazzi smentisce evasione da 140 mila euro

Il comico: «Ho pagato tutto nel 2007. Ma da molti anni i media mi perseguitano».

  • ...

Daniele Luttazzi.

Daniele Luttazzi non ci sta e contrattacca. Dopo le accuse di evasione fiscale per 140 mila euro, il comico ha smentito tutto: «Considero quello delle Fiamme gialle di Fiumicino un malaugurato abbaglio», ha scritto sul suo blog. «Mi accusano infatti di aver compiuto un'elusione fiscale nel 2012 tramite la mia società. Ma sono arrivati alla denuncia penale conteggiando come 'non pagate' tasse che la mia società aveva già pagato nel 2007».
PROCESSO PENALE. Luttazzi ha spiegato che «alla vivace e comprensibile protesta del mio ottimo commercialista, il luogotenente che ha condotto l'indagine ha alzato le mani dicendo: 'Ah, ma noi i conti del 2007 non li abbiamo controllati'». E così «mi ritrovo coinvolto in un processo penale che non sarebbe dovuto neppure cominciare».
MOLESTIE DEI MEDIA. Il comico ha ricordato che «da un fatidico marzo 2001, in cui si scatenò il putiferio dopo una mia celebre intervista, vengo periodicamente molestato dai media con il pretesto di reati che non ho commesso. Il metodo è sempre lo stesso: si impasta una mezza verità con una buona dose di malizia al fine di ottenere il torrone morbido di un titolo che mi dia del disonesto, ben sapendo, dato che si tratta di professionisti, che una mezza verità fa molto più danno di una bugia intera».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso