Siria 141006123644
NEGOZIATI 6 Ottobre Ott 2014 1230 06 ottobre 2014

Isis, la Turchia scambia 180 jihadisti per 46 diplomatici

La rivelazione del britannico Times. Tra i miliziani tornati nel Califfato anche due giovani del Regno Unito.

  • ...

Soldati turchi al confine con la Siria.

La Turchia avrebbe scambiato con l'Isis oltre 180 jihadisti, fra cui due britannici, in cambio di 46 diplomatici di Ankara e tre iracheni, rapiti dallo Stato islamico nei mesi scorsi. È quanto ha affermato il Times, sottolineando che il governo di Londra ha giudicato «credibile» la notizia.
Sempre secondo il Times, oltre ai 46 diplomatici turchi, sono stati liberati dall'Isis anche tre funzionari del personale iracheno: erano stati catturati cinque mesi fa quando i jihadisti avevano preso la città di Mosul, nel Nord dell'Iraq.
I nomi dei due britannici erano in una lista trapelata al giornale britannico e confermata da fonti nello Stato islamico: i due jihadisti provenienti dal Regno Unito sarebbero lo studente 18enne Shabazz Suleman e Hisham Folkard, di 26 anni.

Correlati

Potresti esserti perso