Jules Bianchi 141007071339
ANSIA 7 Ottobre Ott 2014 0710 07 ottobre 2014

Bianchi nelle mani del chirurgo amico di Todt

Il francese di Formula 1 resta grave. I genitori attendono un consulto prima di dare nuovi aggiornamenti.

  • ...

Il pilota francese della Marussia, Jules Bianchi.

Jules Bianchi resta in condizioni critiche, ma stabili. Non ci sono ancora novità sullo stato di salute del pilota francese della Marussia che domenica 5 ottobre è stato protagonista di un gravissimo incidente al Gran premio del Giappone di Formula 1 (video).
I genitori di Bianchi - i due sono arrivati a Yokkaichi da Nizza nella serata di lunedì 6 ottobre - stanno attendendo all'ospedale dove il pilota è ricoverato l'arrivo del chirurgo Gerard Saillant e del manager Nicolas Todt. E solo quando avranno «fatto il punto con loro», arriveranno nuove notizie sulle condizioni del 25enne.
RISPETTO PER I GENITORI. I giornalisti che da due giorni sono fuori dalla struttura sanitaria in attesa di avere aggiornamenti sul pilota della Marussia hanno deciso di non fare fotografie o filmare Philippe Bianchi e sua moglie Christine all'uscita dell'ospedale nella mattinata di martedì 7 ottobre.
CONSULTO COI CHIRURGHI. Adesso le speranze del 25enne sono nelle mani di Saillant che nel 2010 ha fondato con Jean Todt, presidente della Fia e padre di Nicolas, l'istituto del Cervello e del Midollo spinale (Icm).
Nicolas Todt, invece, è l'agente di Bianchi e di altri due altri piloti di Formula 1: Felipe Massa (Williams) e Pastor Maldonado (Lotus), passato all'ospedale di Yokkaichi, prima di partire per Soci, prossima tappa del Circus. Che correrà senza il francese della Marussia.

Correlati

Potresti esserti perso