Condannata Morte Iran 140929215111
ESTERI 8 Ottobre Ott 2014 1133 08 ottobre 2014

Iran, sospesa l'impiccagione di Reyhaneh Jabbari

Chiesto il perdono alla famiglia dell'uomo che ha ucciso. Perché voleva stuprarla.

  • ...

La 26enne Reyhaneh Jabbari.

Reyhaneh Jabbari, la ragazza iraniana condannata a morte per l'omicidio dell'uomo che voleva stuprarla, può sperare ancora. Secondo quanto hanno rivelato fonti della famiglia Jabbari, la donna ha firmato una richiesta di perdono, inviata alla famiglia della vittima.
Così l'impiccagione è stata sospesa anche se non si sa per quanto tempo e quali saranno i risvolti della vicenda.
I TIMORI DELLE AUTORITÀ IRANIANE. Come hanno confermato le fonti, la richiesta di perdono «non vuol dire che abbia accettato di negare di aver subito un tentativo di stupro», e inoltre è emerso un particolare interesse delle autorità iraniane che, visto l'eco della vicenda, temono che possa portare discredito a livello internazionale.

Correlati

Potresti esserti perso