Isis Curdi Salafiti 141008185320
RABBIA 8 Ottobre Ott 2014 1856 08 ottobre 2014

Isis, Germania: violenti scontri tra curdi, yazidi e salafiti

Conflitti tra estremisti a Celle, Amburgo e Stoccarda. Decine di feriti.

  • ...

Una foto degli scontri ad Amburgo tra curdi e salafiti, sostenitori dell'Isis.

La guerra in corso in Siria e in Iraq ha provocato diversi scontri e tensioni anche in Germania. I radicali islamici, tra cui curdi e yazidi, si sono più volte affrontati per le strade di Amburgo, Stoccarda e Celle, con un bilancio che supera i 20 feriti, 4 dei quali sono gravi. A rivelarlo è la polizia tedesca, intervenuta per limitare i danni effettuando decine di arresti.
A CELLE RISSA TRA 400 PERSONE, 9 FERITI. A Celle, in Bassa Sassonia, per due giorni consecutivi sono stati registrati violenti scontri tra la comunità yazida e gruppi radicali di origine cecena, in seguito a una discussione tra giovani per futili motivi. Le due fazioni si sono affrontate con bastoni, pietre e bottiglie e hanno continuato fino all'intervento delle forze dell'ordine, che è riuscita a fermarli tramite l'uso di sfollagente e spray urticarti. Secondo la polizia, circa 400 persone hanno preso parte alla mega-rissa, con un bilancio di 9 feriti. Ad aggravare la situazione di Celle sono stati anche alcuni annunci al vetriolo pubblicati sui social network, tra cui quello del noto imam radicale Pierre Vogel, che hanno incitato ad aiutare imusulmani contro gli yazidi.
AD AMBURGO SCONTRI ARMATI. Nella città di Amburgo, invece, gruppi di salafiti si sono scontrati con la comunità curda locale; la polizia è dovuta intervenire con idranti per sedare una rissa che ha coinvolto, anche qui, un totale di circa 400 persone. Le tensioni hanno seguito alcune manifestazioni curde contro l'avanzata dello Stato islamico (Isis) nel Nord della Siria e contro l'assedio della città curda di Kobane, a pochi chilometri dal confine turco. Secondo quanto riportato da un fotografo della Deutsche Presse-Agentur, i salafiti hanno attaccato i curdi con armi da taglio e spranghe. I curdi, anch'essi armati, hanno risposto con durezza all'aggressione. Al termine degli scontri la polizia di Amburgo ha fermato 22 persone. Sono invece 14 i feriti registrati, 4 dei quli gravi.
STOCCARDA, LOTTA DOPO UNA MANIFESTAZIONE. Un ultimo episodio è stato registrato a Stoccarda, dove una manifestazione di solidarietà organizzata dai curdi, cui hanno partecipato anche una ventina di persone dell'estrema sinistra, ha attaccato la polizia e alcuni automobilisti dopo aver bloccato una strada.

Correlati

Potresti esserti perso