Tribunale Generica Aula48 121114143314
DATI 9 Ottobre Ott 2014 1132 09 ottobre 2014

Giustizia, Italia maglia nera in Europa

È il Paese dove i processi durano di più. Per un divorzio servono 770 giorni.

  • ...

Un'aula di tribunale.

L'Italia è il Paese, tra quelli aderenti al Consiglio d'Europa, in cui occorre più tempo per ottenere un giudizio in primo grado per bancarotta, 2.648 giorni, e per una causa di divorzio, 770 giorni. Il dato è emerso dal quinto rapporto della commissione per l'efficienza della giustizia (Cepej) del Consiglio d'Europa sul 2012.
L'Italia, risulta poi seconda, dopo la Turchia, per numero di giorni (424) che occorrono per arrivare a una sentenza per omicidio volontario. E terza, dopo Bosnia e Malta, per quelli necessari ad ottenere una sentenza in un processo civile, 590 giorni.
1,5 MILIONI DI PROCESSI PENDENTI. Alla fine del 2012 l'Italia era il Paese con più processi penali pendenti, 1.454.452, e il secondo, dopo la Germania, per numero di cause civili in attesa di giudizio, 4.650.566.
In base allo stesso rapporto, nel 2012 il nostro Paese era all'undicesimo posto per spesa pro capite per tribunali e procure (74 euro per cittadino) sebbene «il sistema giudiziario rimanga una priorità di spesa per il governo».
La commissione del Cde trova la situazione dell'Italia «preoccupante» sul fronte del penale, e ritiene che «il forte miglioramento registrato tra il 2006 e 2012 nella riduzione dell'arretrato nel civile possa essere spiegato da una diminuzione dei nuovi ricorsi, dovuta all'introduzione di una tassa per iniziare determinati processi civili, piuttosto che da un aumento dei processi terminati»

Correlati

Potresti esserti perso