Vladimir Putin 141012102320
DIPLOMAZIA 12 Ottobre Ott 2014 1000 12 ottobre 2014

Ucraina, Vladimir Putin ordina il ritiro delle truppe

Annuncio del Cremlino: «Via i 17.600 soldati russi dalla frontiera con Kiev».

  • ...

Blindati ucraini nel Sud Est del Paese.

Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato il ritiro delle truppe russe dalla frontiera con l'Ucraina.
Lo ha annunciato il 12 ottobre il Cremlino.
Dall'estate 17.600 soldati erano impegnati in esercitazioni militari nella regione di Rostov, al confine con l'Ucraina.
Proseguono intanto gli scontri. Un portavoce dell'ospedale di Donetsk ha comunicato che l'artiglieria ucraina ha bombardato un distretto residenziale della capitale della regione orientale, ferendo tre civili.
Secondo testimoni nell'attacco sarebbero morte tre persone.
AEROPORTO IN MANO AI FILO-RUSSI. Il ministro della Difesa dell'autoproclamata repubblica di Donetsk, Volodymyr Kononov, ha rivendicato il «pieno controllo» dell'aeroporto da parte delle milizie separatiste filo-russe. «Le forze di Kiev stanno cercando di spingerci fuori e stanno distruggendo l'aeroporto».
Il presidente ucraino, Petro Poroshenko e Vladimir Putin potranno parlare della complicata situazione a margine del summit euroasiatico Asem in programma a Milano il 16-17 ottobre. I colloqui, ha spiegato Poroshenko, «riguarderanno inoltre la sospensione delle forniture di gas russo all'Ucraina. Non mi aspetto negoziati facili» ma «sono ottimista».

Correlati

Potresti esserti perso