Tavecchio 141013114829
SPORT 13 Ottobre Ott 2014 1145 13 ottobre 2014

Alluvione Genova, la Figc: «Italia-Albania a Marassi il 18 novembre»

Il presidente del calcio italiano: «Ci offriamo come strumento per la ricostruzione».

  • ...

Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio.

La tragedia di Genova, in ginocchio per l'alluvione che ha colpito la città, non ha lasciato indifferente il calcio. Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, ha deciso, infatti, che «l'amichevole Italia-Albania del 18 novembre si giocherà a Genova».
«Ci offriamo come strumento per la ricostruzione, contribuendo in prima fila al ritorno alla normalità», ha detto il numero uno del pallone azzurro annunciando il sostegno della Nazionale e dell'intero «mondo del calcio alla gente ligure».
SOSTEGNO DEI CLUB. Tavecchio ha riscosso la disponibilità da parte dei presidenti Enrico Preziosi (Genoa) e Massimo Ferrero (Sampdoria), oltre a Tommaso Ghirardi (Parma) che in precedenza aveva dato il proprio sostegno per ospitare gli Azzurri nella stessa data.
AIUTI DAL CALCIO. «La Figc e la sua Nazionale vogliono fare la propria parte per aiutare la città di Genova, duramente colpita dall'alluvione», ha continuato Tavecchio spiegando la decisione di giocare a Marassi Italia-Albania.
Il presidente del pallone azzurro ha attivato subito la struttura federale per organizzare allo stadio Ferraris l'amichevole: «Il calcio deve essere sempre sensibile di fronte a drammi che feriscono l'intero Paese», ha aggiunto Tavecchio, «siamo consci del ruolo sociale che abbiamo».

Correlati

Potresti esserti perso