Erdogan Turchia 140804154129
GUERRA 13 Ottobre Ott 2014 1629 13 ottobre 2014

Isis, Turchia nega accordo per basi aeree

Il governo di Ankara teme un rafforzamento di Assad. E chiede il rovesciamento del regime siriano.

  • ...

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan.

La Turchia ha negato di aver concesso agli Stati Uniti l'uso della base aerea di Incirlik, nel quadro della battaglia contro l'Isis, come era stato annunciato da Washington. Lo hanno reso fonti governative di Ankara, specificando che non è stato concluso nessun «nuovo accordo» con gli Stati Uniti.
«La nostra posizione è chiara, non vi è un nuovo accordo» con gli Stati Uniti per l'utilizzo della base di Incirlik, ha specificato la fonte, aggiungendo che «i negoziati continuano sulla base delle condizioni già poste dalla Turchia».
ANKARA FUORI DALLA COALIZIONE. Ankara ha rifiutato al momento di unirsi alla Coalizione internazionale a guida Usa perché ritiene che i raid aerei contro i campi jihadisti potrebbero rafforzare il presidente siriano Bashar al Assad, principale avversario del governo turco.
Le autorità turche hanno posto come pre-condizione per la loro partecipazione all'intervento militare, la creazione di una zona cuscinetto e di una no-fly zone nel Nord della Siria, la fornitura di armi ai ribelli siriani con l'obiettivo di deporre l'attuale regime di Damasco.

Correlati

Potresti esserti perso