Elisoccorso 141013191750
INCIDENTE 13 Ottobre Ott 2014 1918 13 ottobre 2014

Lentini, tre operai Anas travolti da un Tir

Lavoravano sulla Catania-Siracusa. Morti sul colpo. Un quarto gravemente ferito.

  • ...

Un eliambulanza del 118.

Tre operai dell'Anas sono morti e un quarto è rimasto ferito in un incidente avvenuto sull'autostrada Catania-Siracusa, in territorio di Lentini, poco prima della galleria Serena. Un quinto uomo è rimasto illeso ma sotto choc, e per precauzione, è stato condotto nell'ospedale di Augusta.
Secondo una prima ricostruzione, un Tir li ha travolti mentre erano al lavoro. L'operaio gravemente ferito è ricoverato nell'ospedale Cannizzaro di Catania.
DIPENDENTI COVIR. Gli uomini erano dipendenti della Covir che stavano eseguendo lavori di manutenzione nella corsia di emergenza per conto dell'Anas ed erano all'opera, secondo i primi accertamenti, rispettando tutte le norme di sicurezza, quando l'autotreno l'ha invasa colpendoli.
Sul posto anche l'elisoccorso del 118 e le squadre di pronto intervento Anas.
Si sarebbe trattato di «un tragico errore umano», forse una disattenzione o un attimo di stanchezza, magari un malore del camionista.
RICOSTRUZIONE CONFERMATA DAL CAMIONISTA. Sarebbe stato lui stesso a confermare questa ricostruzione nell'interrogatorio reso agli investigatori. «I fatti sono chiari» e i rilievi eseguiti dalla polizia stradale «li vanno confermando: è stato un errore umano», ha sottolineato il procuratore di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, che ha aperto un'inchiesta affidandola al sostituto Giancarlo Longo.
L'uomo, 56 anni, è indagato in stato di libertà per omicidio colposo plurimo. Gli accertamenti ematici hanno escluso che avesse fatto uso di alcol o di droga. La procura ha fatto sequestrare l'autocarro per eseguire delle perizie meccaniche sul mezzo.
TUTTI ORIGINARI DEL MESSINESE. Le vittime erano tutte originarie del Messinese: Giuseppe Leanza, di 45 anni, di San Teodoro, e Salvatore Cristaudo, di 48 anni, e Silvestro Cerro, di 57, entrambi di Cesarò. I due paesi sono a un chilometro di distanza tra loro, arroccati sui monti Nebrodi.
Della stessa zona è il loro collega, A. S., 36 anni, rimasto gravemente ferito e condotto con un elicottero del 118 nell'ospedale Cannizzaro di Catania, dove è ricoverato con la prognosi riservata per un politrauma. «Appena appresa la notizia», il presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, «addolorato, ha espresso le sue condoglianze alle famiglie degli operai» e ha «immediatamente nominato una commissione d'inchiesta per verificare la dinamica dell'incidente».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso