Indignados 120211202632
GIUSTIZIA 13 Ottobre Ott 2014 1514 13 ottobre 2014

Spagna, chiesti 74 anni di carcere per 14 indignados

La procura di Madrid: pene «esemplari» per gli incidenti del 15 maggio 2011.

  • ...

Manifestanti in piazza contro l'austerity a Madrid con la maschera bianca di Guy Fawkes come l'eroe di 'V for Vendetta' simbolo degli indignados.

Pene complessive per 74 anni e 3 mesi di reclusione sono state chieste dalla procura di Madrid per 14 indignados.
I manifestanti sono stati arrestati a seguito degli incidenti avvenuti il 15 maggio del 2011, nel corso della marcia di protesta convocata da Democracia Real Ya e Juventud sin futuro, che ha dato origine al movimento degli indignados del 15-M.
Alla marcia, che si svolse fra la centrale Plaza Cibeles e la Puerta del Sol, parteciparono circa 3.000 mila persone.
«TENTARONO DI PROVOCARE SCONTRI». Secondo le richieste della procura, trasmesse alla sezione istruttoria numero 40 del Tribunale di Madrid e citate dall'agenzia Europa Press, intorno alle ore 21 «circa 300 persone tentarono di provocare scontri con le forze di polizia presenti, scagliando contro di loro oggetti contundenti, collocando barricate, distruggendo arredo pubblico, vetrine di esercizi commerciali, fino alla Gran Via, dove interruppero il traffico».
Il bilancio degli incidenti fu di 19 persone arrestate, delle quali tre minori di età. Per quattro manifestanti, le accuse sono state archiviate in fase istruttoria.
GLI IMPUTATI HANNO FRA I 16 E I 18 ANNI. I 14 rinviati a giudizio, di età compresa fra i 16 e i 18 anni, hanno precedenti penali e sono stati accusati a vario titolo di: disordini pubblici, danni, resistenza, lesioni e attentato ad agenti di polizia.
Secondo l'avvocato Servando Rocha, difensore di due degli imputati, le richieste di condanna sono «sproporzionate» e puntano a un affetto «di esemplarità», considerato che l'arresto dei manifestanti diede origine al Movimento 15-M degli indignados.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso