Pistorius 141017113732
DIFESA 17 Ottobre Ott 2014 1135 17 ottobre 2014

Pistorius, l'avvocato chiede i servizi sociali

Ma l'accusa vuole «una lunga pena detentiva». Decisione finale il 21 ottobre.

  • ...

Oscar Pistorius si asciuga le lacrime in tribunale.

L'ipotesi di servizi sociali che tanto aveva fatto infuriare il pm si è concretizzata: l'ha chiesta per il suo assistito Barry Roux, avvocato difensore di Oscar Pistorius, affermando che la prigione non sarebbe una punizione appropriata per l'omicidio involontario della sua fidanzata Reeva Steenkamp.
UN TESTE: «CARCERE RISCHIOSO». Nei giorni passati un'addetta alla sorveglianza testimone della difesa aveva detto che in carcere l'ex atleta paralimpico avrebbe rischiato di subire abusi sessuali.
L'ACCUSA: «LUNGA DETENZIONE». Il procuratore al processo di Pretoria ha chiesto invece «una lunga pena detentiva, l'unica appropriata», ha detto Gerrie Nel nella sua arringa finale.
L'annuncio della pena è previsto per martedì 21 ottobre.

Correlati

Potresti esserti perso