Tribunale 141017100334
GIUSTIZIA 17 Ottobre Ott 2014 1000 17 ottobre 2014

Processo Ruby, il giudice Tranfa si dimette

Lascia il presidente d'Appello che ha assolto Berlusconi. Contrasti con i colleghi sulla decisione.

  • ...

L'aula del tribunale di Milano dove si è celebrato il processo Ruby.

Ha deciso di sfogarsi Enrico Tranfa, presidente del collegio d'Appello che ha assolto Silvio Berlusconi nel cosiddetto processo Ruby. Ma per farlo ha aspettato di dimettersi.
Subito dopo aver firmato le motivazioni della sentenza, infatti, il giudice ha deciso di fare un passo indietro. E, secondo quanto ha riportato il Corriere della Sera, per dimostrare il dissenso con la sentenza presa a maggioranza con il sì degli altri due giudici.
«SCELTA MOTIVATA». «In tutta la mia vita non ho fatto mai nulla di impulso», ha detto Tranfa che ha parlato di «scelta meditata» in merito alle dimissioni firmate nella serata di giovedì 16 ottobre: il giudice, in magistratura dal 1975, dal 2012 ha presieduto la seconda sezione penale in Corte d'Appello a Milano.
«Nessuno è indispensabile, tutti possono essere utili», ha continuato Tranfa, giustificando il suo gesto.
Ora, con la recente pensione di Lapertosa, la sezione è senza presidenti.

Correlati

Potresti esserti perso