PAURA 17 Ottobre Ott 2014 0800 17 ottobre 2014

Un ragno vive sotto la pelle: lo riempie di cicatrici

Il 21enne australiano era a Bali. L'aracnide si è intrufolato dalla pancia.

  • ...

Dylan Thomas mostra con orgoglio e senza paura le sue cicatrici
A generare le terribili ferite è stato un ragno che ha vissuto per giorni sotto la sua pelle e ha aperto un vero e proprio solco sul corpo del 21enne australiano (guarda le foto).
Come raccontato il 16 ottobre dal tabloid britannico The Indipendent, tutto è iniziato durante una vacanza a Bali, dove l'aracnide è penetrato sotto la pelle: dove ha trovato un rifugio confortevole, tanto che ci ha vissuto per qualche giorno.
«Era come se qualcuno mi avesse graffiato con la punta di un coltello», ha ammesso Dylan Thomas. «Il giorno dopo quella ferita era aumentata ancora di qualche centimetro».
DOLORE IMMENSO. Impaurito, il ragazzo ha deciso di recarsi in ospedale. Pensando che fosse una puntura d'insetto, inizialmente i medici hanno cercato di curare la ferita con della crema antistaminica.
Ma la striscia rossa si diffondeva ora dopo ora. Fino a quando non sono comparse persino delle vesciche.
Quindi Dylan Thomas si è recato da un medico specialista ed è arrivata la triste diagnosi: «Avevo un ragno tropicale sotto la pelle. La sua testa era grande come la testa di un fiammifero e la ferita era davvero dolorosa».
RAGNO ASPORTATO. Secondo i medici il ragno è riuscito a farsi strada nel corpo del 21enne grazie a una piccola cicatrice lasciata da una precedente operazione che aveva rimosso l'appendice. I medici sono riusciti a estrarre l'animale dal ventre.

Correlati

Potresti esserti perso