Matrimoni Roma Marino 141018122853
POLEMICA 18 Ottobre Ott 2014 1236 18 ottobre 2014

Matrimoni gay a Roma, Vicariato: «Una mistificazione»

L'editoriale del settimanale della diocesi della Capiale duro contro la scelta del sindaco Marino.

  • ...

Marilena e Laura, in Campidoglio per la trascrizione del loro matrimonio omosessuale.

Dopo la trascrizione da parte del sindaco Ignazio Marino di 16 matrimoni omosessuali la stampa del Vicariato si è scagliata pesantemente contro l'iniziativa del primo cittadino romano. L'editoriale del settimanale della diocesi della Capitale l'ha definita «una scelta ideologica, che certifica un affronto istituzionale senza precedenti basato su una mistificazione sostenuta a livello mediatico e politico».
«SCELTE DAL SAPORE DEMAGOGICO». Angelo Zema, responsabile di Roma Sette, (in edicola la domenica con Avvenire), ha parlato di «scelte illegittime in un contesto dal tono hollywoodiano e dal chiaro sapore demagogico. La vita della città chiama ad altre urgenze reali. C'è un bene collettivo da promuovere a ogni costo, specialmente in questo tempo di crisi morale ed economica. Una provocazione come quella del sindaco Marino resta un mero vessillo dell'ideologia sul Campidoglio. Una ferita alla città e alla legge, che non serve a niente e a nessuno».

Correlati

Potresti esserti perso