Ebola in Liberia
EPIDEMIA 22 Ottobre Ott 2014 1127 22 ottobre 2014

Ebola, Ruanda impone controlli a chi arriva da Usa e Spagna

Applicati anche senza sintomi a chi è stato in quei Paesi negli ultimi 22 giorni.

  • ...

Monrovia (Liberia), il corpo di un morto per Ebola trasportato dagli operatori sanitari.

Il Ruanda ha stabilito che tutti i passeggeri in arrivo nel Paese e provenienti da località di Stati Uniti e Spagna siano sistematicamente sottoposti a controlli medici, indipendentemente dal fatto che mostrino sintomi simili a quelli degli infettati dal virus Ebola.
APPLICAZIONE IMMEDIATA. Secondo i media locali, la misura decisa dalle autorità di Kigali è stata resa immediatamente esecutiva, applicata a tutti coloro che, prima dell'arrivo in Ruanda, siano stati, nei 22 giorni precedenti, negli Stati Uniti e in Spagna, dove sono stati registrati dei casi di Ebola. Il Ruanda ha continuato a non permettere l'ingresso sul proprio territorio alle persone che, nell'arco dei 22 giorni precedenti siano stati in Guinea, Liberia, Senegal o Sierra Leone: questo periodo di tempo è dovuto al fatto che il virus ha un periodo di incubazione di 21 giorni.

Correlati

Potresti esserti perso