CURIOSITÀ 24 Ottobre Ott 2014 0800 24 ottobre 2014

A San Diego la casa degli orrori: è la McKamey Manor

Gabbie piene di serpenti, catene e sangue finto: sette ore di paura. E nessuno ha mai terminato il percorso.

  • ...

Visitatori incatenati in gabbie piene di serpenti o ingozzati a forza di uova marce. Tanto sangue (finto) e soprattutto tanta paura.
Per i malati di adrenalina, negli Stati Uniti c'è la casa più infestata del mondo.
E in vista di Halloween, alla McKamey Manor di San Diego (California) i film horror diventano realtà (guarda le foto).
NON ADATTA A TUTTI. Situata all'interno di un parco divertimenti, la struttura rappresenta un'attrazione estremamente realistica, desisamente non adatta ai deboli di cuore.
Il motivo? Le urla di uomini e donne che l'hanno provata bastano a far capire quanto terrificante sia la 'casa degli orrori', definita da molti come l'attrazione più paurosa di sempre.

Come raccontato il 23 ottobre dal tabloid britannico Daily mail (da dove sono state prese le immagini), oltre 24 mila persone sono in lista d'attesa, ma solo due temerari alla volta possono avventurarsi nei corridoi e nelle stanze.
REGOLE FERREE. Prima di entrare è obbligatoria la firma di una liberatoria: i temerari devono avere almeno 21 anni e non soffrire di problemi al cuore.
Leggenda vuole che nessuno sia mai riuscito a terminare il percorso (che può durare dalle quattro alle sette ore).

Correlati

Potresti esserti perso