Marysville Pilchuck High 141024204127
RICOSTRUZIONE 25 Ottobre Ott 2014 1913 25 ottobre 2014

Seattle, una professoressa provò a fermare il killer

Lo studente che ha aperto il fuoco all'interno del liceo si è scoperto essere parente di due ragazzi feriti.

  • ...

La Marysville-Pilchuck High School, a Nord di Seattle.

Una professoressa della Marysville-Pilchuck High School, a Nord di Seattle, ha cercato di disarmare lo studente killer che il 24 ottobre ha aperto il fuoco nel liceo, uccidendo una compagna e ferendo altri quattro ragazzi prima di togliersi la vita.
PRESO PER UN BRACCIO. È il racconto fatto da uno degli studenti alla tivù locale Kiro. Secondo la sua ricostruzione, Megan Silberberger, insegnante del liceo, ha afferrato il braccio del 14enne Jaylen Fryberg, cercando di disarmarlo. I due hanno quindi lottato per alcuni minuti e il ragazzo ha puntato la pistola contro il collo della donna, poi l'ha rivolta contro di sé e si è tolto la vita. La versione del testimone non ha ancora una conferma ufficiale della polizia.
PARENTE DI DUE VITTIME. Nel frattempo, si è scoperto che Fryberg era imparentato con due delle vittime dell'assalto, ora ricoverate in gravi condizioni. A riferirlo alle tivù locali è stato il nonno. «Tutti e tre sono cugini e abitano vicini», ha detto Don Hatch. A 24 ore dalla sparatoria, la polizia sta ancora indagando per scoprire il movente.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso