Roma Donna Bimbi 141027195458
TRAGEDIA 28 Ottobre Ott 2014 1845 28 ottobre 2014

Bambini uccisi a Roma, per i pm è «un delitto preordinato»

La verità degli inquirenti: la madre marocchina era depressa. La bimba sopravvissuta in prognosi riservata.

  • ...

Roma: ris all'interno dell'abitazione dove sono stati trovati morti una mamma e i suoi due figli (27 ottobre 2014).

Un progetto di sterminio ben definito.
Secondo gli investigatori Khadija El Fatkhan aveva pianificato tutto.
La 42enne marocchina, avrebbe avuto un «piano preordinato» per uccidere la propria famiglia prima di togliersi la vita, dopo aver accoltellato mortalmente due figli, ferito in modo grave il marito e ridotto in fin di vita la piccola Hiba di cinque anni.
La tragedia è avvenuta all'alba del 27 ottobre in un appartamento al quarto piano di uno stabile occupato in via Carlo Felice 69 a San Giovanni, Roma. Gli inquirenti, che indagano sull'omicidio-suicidio, ritengono che la donna fosse probabilmente affetta da una grave forma di depressione.
NON CI SONO INDIZI PER UNA RICOSTRUZIONE DIVERSA. Non c'è alcun indizio che faccia pensare a una ricostruzione diversa: non sono infatti stati riscontrati segni di violenza o ferite da difesa sul corpo di Khadija.
Stando a quanto ha riferito il giornale La Repubblica, il procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e il sostituto Francesco Minisci hanno deciso di sottoporre comunque i corpi dei due piccoli, di nove e tre anni, e quello della mamma all'esame autoptico: il 29 ottobre è previsto l'affidamento dell'incarico agli esperti dell'istituto di medicina legale della Sapienza.
IL MARITO NON È STATO ANCORA SENTITO DAGLI INQUIRENTI. Nel frattempo gli inquirenti sono in attesa del via libera da parte dei medici del San Giovanni per ascoltare Idris Jeddou, il marito della donna, operato per la coltellata all'addome ricevuta dalla moglie: è necessario fare chiarezza su dinamica e movente della strage. «È stato operato due notti fa all'addome», hanno spiegato i medici, «Resta ricoverato qui e dal punto di vista clinico non dovrebbe avere problemi».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso