Kobane Isis 141011165137
CONFLITTO 28 Ottobre Ott 2014 1249 28 ottobre 2014

Isis, in arrivo a Kobane 150 miliziani Peshmerga curdi

Passaggio attraverso la Turchia dopo alcuni problemi logistici, per aiutare la città assediata dai jihadisti.

  • ...

La città curda di Kobane assediata dall'Isis.

I rinforzi curdi dall'Iraq sono attesi a Kobane, in Siria, sono attesi tra il 28 e il 29 ottobre. Lo ha annunciato il generale Halgurd Hikmat, comandante dei miliziani Peshmerga, citato dalla Cnn. Ankara ha recentemente dato il via libera al passaggio dei combattenti curdi, in arrivo nella città assediata dai guerriglieri dell'Isis attraverso la Turchia. I miliziani, secondo quanto riportato dall'agenzia ufficiale Anadolu, sono in partenza in aereo da Erbil, capitale del Kurdistan iracheno, verso la Turchia. In tutto si tratta di «150 combattenti», secondo il ministro degli Esteri turco.
«SONO PRONTI». I combattenti «sono pronti, abbiamo avuto dei problemi logistici che sono stati risolti», ha affermato il militare, «abbiamo un accordo ufficiale con la Turchia», ha sottolineato. I rinforzi, ha aggiunto, «porteranno armi e verranno schierati in battaglia», ha aggiunto, precisando che gli armamenti «sono quelli dell'era di Saddam e non equipaggiamenti forniti dalla Coalizione». L'invio dei miliziani Peshmerga era stato approvato il 22 ottobre dal parlamento della regione autonoma del Kurdistan iracheno, per aiutare le milizie curde che difendono la città contro l'Isis.

Correlati

Potresti esserti perso