Expo Milano 140424172705
INDAGINI 29 Ottobre Ott 2014 1842 29 ottobre 2014

Expo e mafia, pm: grave infiltrazione

Nel mirino della procura i cantieri della tangenziale Est di Milano. Raffica di arresti.

  • ...

I lavori per l'Expo 2015 di Milano.

È stata «documentalmente» accertata una «grave e pericolosa infiltrazione mafiosa nei cantieri» della tangenziale Est esterna di Milano «in vista dell'Expo».
Lo scrive la procura di Milano in un'integrazione alla richiesta di misure cautelari nell'ambito dell'indagine sulla 'ndrangheta che il 28 ottobre ha portato a 13 arresti.
SUB-APPALTI DA 450 MILA EURO. Nell'integrazione viene ricostruita, sulla base di documenti, la vicenda della Edilscavi srl, società riconducibile al presunto boss Giuseppe Galati, e dei «lavori di quest'ultima presso il Consorzio costruttori Teem». Si tratta di due sub-appalti del valore di 450 mila euro.

Correlati

Potresti esserti perso