Scuola Torino Omofobia 141101113537
OMOFOBIA 1 Novembre Nov 2014 1124 01 novembre 2014

Omosessualità, la prof di religione: «Si può guarire»

Lezione choc a Moncalieri. «Per curarla basta la psicanalisi». Polemica su Twitter.

  • ...

L'Istituto tecnico Pininfarina di Moncalieri, Torino.

L'omosessualità? «Un problema psicologico da cui è dimostrato scientificamente che si può guarire».
È la lezione choc di un'insegnante di religione in un istituto superiore di Moncalieri, comune alle porte di Torino.
REAZIONI IN CLASSE. La docente ha raccontato alla classe di alunni sedicenni la storia di un medico che, dopo essere stato omosessuale, si è sposato «e ha anche avuto dei figli grazie alla psicanalisi».
L'uomo, rimasto traumatizzato durante l'infanzia dalla vista del cadavere della madre, si sarebbe sentito attratto dalle persone del suo stesso «per timore di essere abbandonato da quelle dell'altro» e dopo diversi mesi di terapia psicologica si sarebbe 'convertito' all'eterosessualità.
L'intervento della professoressa ha scatenato la reazione di alcuni ragazzi che si sono detti in disaccordo con le teorie omofobe della docente, secondo la quale dall'omosessualità è possibile 'guarire'.
ARCIGAY: «EPISODIO GRAVISSIMO». «Se confermato si tratta di un episodio gravissimo», ha commentato l'Arcigay, «ma attendiamo le verifiche interne della scuola».
L'episodio, riportato il primo novembre sulle pagine locali del quotidiano la Repubblica, è stato riferito dagli allievi al preside dell'istituto che ha avviato una indagine interna. Non è escluso il coinvolgimento dell'ufficio scolastico regionale. «Nessuno si è sentito insultato», ha affermato il preside dell'istituto, «ma la docente ha fatto disinformazione e invitato a discriminare. Occorre fare chiarezza».
Intanto su Twitter si è scatenata la rabbia di molti utenti contro la professoressa:

Correlati

Potresti esserti perso