Ambulanza 140915160905
CRONACA 2 Novembre Nov 2014 1124 02 novembre 2014

Napoli, donna in prognosi riservata dopo una rapina

Una cinese di 46 anni è stata aggredita da due uomini. Colpita alla testa con un corpo contundente.

  • ...

Un'ambulanza.

È in prognosi riservata dopo essere stata operata per un ematoma alla testa una cinese di 46 anni vittima di un'aggressione a Napoli. Secondo la prima ipotesi la donna sarebbe stata vittima di un tentativo di scippo della borsa ma le indagini della polizia non escludono alcuna ipotesi. La donna, dopo il fatto, è andata a casa e successivamente in ospedale. Il corpo contundente che l'ha colpito non ha provocato lacerazioni. Solo una Tac ha rivelato l'entità della ferita.
IPOTESI SCIPPO. Il fatto si è verificato attorno alle 18, in piazza Mancini, nei pressi di Piazza Garibaldi. La donna, una commerciante, sarebbe stata avvicinata da due uomini, probabilmente giovani, che l'avrebbero strattonata per portarle via la borsa. Di qui la reazione della donna che ha subito un colpo alla testa con un corpo contundente non ancora identificato. I due sono scappati senza riuscire a portare via la borsa. La cinese si è poi recata a casa e successivamente è andata in ospedale avvertendo un mal di testa. Trasferita al Loreto Mare, in serata le è stata effettuata una Tac che ha evidenziato l'ematoma.
NESSUN TAGLIO. Il colpo non ha provocato lacerazioni con fuoriuscita di sangue e questo ha reso più complicata la diagnosi. I sanitari l'hanno sottoposta ad un intervento chirurgico per la rimozione dell'ematoma. Ad avvertire la polizia, in particolare l'ufficio prevenzione generale della Questura sono stati i medici.
Al lavoro sono gli uomini della squadra investigativa del commissariato di Vicaria Mercato nel difficile tentativo di fare luce su quanto accaduto. Non ci sono testimoni. Un aiuto potrebbe arrivare dalle immagini delle telecamere installate nella zona.

Correlati

Potresti esserti perso