Dell Utri Marcello 140411115837
GIUSTIZIA 3 Novembre Nov 2014 1310 03 novembre 2014

P3, Cosentino e Verdini a processo

Al senatore di Fi contestato il reato di corruzione, stralciato caso Dell'Utri.

  • ...

Marcello Dell’Utri e Denis Verdini a Montecatini Terme.

Rinvio a giudizio per il senatore Denis Verdini e per l'ex sottosegretario all'Economia, Nicola Cosentino coinvolti in un capitolo della vicenda P3, una associazione segreta che puntava a condizionare alcuni organi dello Stato.
A deciderlo il gup di Roma.
Stralciata invece la posizione dell'ex parlamentare Marcello Dell'Utri.
PER VERDINI CORRUZIONE. A Verdini si contesta il reato di corruzione, a Cosentino diffamazione e violenza privata.
Il processo è fissato per il 5 febbraio prossimo davanti alla nona sezione penale.
Le accuse a Cosentino si riferiscono alla pubblicazione di notizie false sull'attuale presidente della Campania, Stefano Caldoro.
Le notizie erano stato diffuse su un blog per screditare Caldoro in vista delle regionali del 2010.
All'ex sottosegretario è contestato anche l'aver «compiuto atti diretti a costringere» Caldoro a rinunciare alla candidatura.
PER DELL'UTRI ATTESA ESTRADIZIONE. La posizione dell'ex parlamentare Marcello Dell'Utri è stata stralciata perchè la procura di Roma è in attesa che il governo del Libano, già interpellato, conceda l'estradizione per quanto riguarda questo processo che lo vede accusato di corruzione.
Le accuse all'ex portavoce di Forza Italia si riferiscono ai rapporti intercorsi con l'imprenditore Flavio Carboni, già rinviato a giudizio assieme ad altre 16 persone, per la parte dell'inchiesta che riguardava il business dell'eolico in Sardegna.
In quelle indagini, concluse nell'agosto 2011 è emersa una sorta di associazione segreta che concludeva affari, metteva pressione ai giudici e si occupava di rilevanti questioni politiche.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso