Virgin Galactic 141031195151
TIMORI 4 Novembre Nov 2014 1700 04 novembre 2014

Spazio, Virgin Atlantic: dubbi dei clienti dopo l'incidente

Sono più di 30 le persone che stanno valutando se rinunciare all'impresa. 700 finora i biglietti venduti.

  • ...

La navetta della Virgin Galactic.

Il progetto spaziale di Richard Branson potrebbe avere dei grossi problemi.
Sono infaati più di 30 i ricchi clienti di Virgin Galactic che stanno valutando se rinunciare all'impresa spaziale dell'imprendiotre dopo l'incidente a una delle sue navette spaziali.
A scriverlo è il giornale inglese Independent secondo cui c'è già chi ha richiesto un rimborso temendo che il programma non verrà mai portato a termine e che non verranno quindi lanciati i voli commerciali nello spazio.
RITIRATO ANCHE VON MAY. Fra quelli che si sono ritirati dall'avventura di Branson c'è Peter Ulrich von May, un facoltoso asset manager che lavora in Svizzera.
«Avevo dato la mia adesione sette anni fa quando avevo 63 anni, sono ancora un pilota privato attivo e in buona salute ma chissà quanto tempo servirà ora», ha dichiarato.
«MENO DEL 3 % HA CHIESTO RIMBORSO». La stessa Virgin Galactic ha dovuto ammettere quanto sta accadendo: «Possiamo confermare che meno del 3% delle persone ha chiesto un rimborso».
Più di 700 clienti, fra cui le star di Hollywood Angelina Jolie e Brad Pitt, hanno comprato un biglietto per lo spazio, il cui costo si aggira intorno ai 250 mila dollari (200 mila euro circa).

Correlati

Potresti esserti perso