Attentato Egitto
ATTENTATO 6 Novembre Nov 2014 0014 06 novembre 2014

Egitto, bomba su un treno: cinque morti

Le vittime erano agenti di polizia. Disinnescato un secondo ordigno artigianale.

  • ...

Un attentato in Egitto.

Cinque poliziotti sono rimasti uccisi e un'altra decina di persone è rimasta ferita nell'esplosione di una bomba piazzata su un vagone di un treno fermo nella stazione di Menous, nel delta del Nilo in Egitto. Lo hanno riferito fonti della sicurezza, spiegando che si è trattato di un ordigno artigianale.
Un'altra bomba è stata disinnescata a bordo dello stesso treno. Secondo il governatore di Menoufeya, Ahmed Sherin, il primo ordigno è esploso un quarto d'ora dopo l'ingresso del convoglio nella stazione mentre erano in corso le pulizie. Un poliziotto ha trovato un sacco: lo stava portando agli artificieri quando è esploso.
DIVERSI ATTENTATI. Una bomba artigianale era stata disinnescata sulla ferrovia di Menouf, nel governatorato di Menoufeya a Nord del Cairo, lo scorso 2 novembre senza provocare incidenti. Dalla deposizione dell'ex presidente Mohamed Morsi, decine di poliziotti e soldati sono rimasti uccisi in attentati contro le forze armate egiziane in diverse località, attribuiti ai Fratelli musulmani - dichiarata organizzazione terroristica - o a formazioni jihadiste attive in particolare nel Nord del Sinai.

Correlati

Potresti esserti perso