Maltempo Roma Pioggia 140203115646
ANSIA«» 5 Novembre Nov 2014 1830 05 novembre 2014

Maltempo, a Roma il 6 novembre scuole chiuse

L'allarme di Pecoraro:«Uscire solo per necessità». Chiuso per precauzione anche il Colosseo.

  • ...

Un motoscafo alla deriva a causa dell'acqua alta sul Tevere, a Roma.

Paura maltempo a Roma.
Il prefetto della capitale Giuseppe Pecoraro ha deciso di chiudere giovedì 6 novembre, tutte le scuole in città e provincia.
Il motivo? L'allerta meteo prevista nella notta tra il 5 e il 6 novembre.
PECORARO: «USCIRE SOLO PER NECESSITÀ». Il prefetto ha lanciato un appello molto chiaro: «Si esce di casa per lavoro o per situazioni importanti. Il mio consiglio ove non ci siano queste motivazioni è che si può rinviare».
Altri consigli per il 6 novembre sono «non andare nei garage, mettere le macchine nei garage da stasera».
CHIUSO IL COLOSSEO. Chiusi per l'allerta meteo il 6 novembre anche tutti i siti archeologici statali del Lazio, compresi quindi il Colosseo e i Fori.
Lo si apprende dal ministero di Beni culturali e Turismo.
Nella nota diffusa dal Mibact si comunica la «chiusura per il 6 novembre di tutti i siti archeologici statali di Roma e del Lazio, compresi i cantieri ipogei, in seguito alla diramazione dell'allerta meteo di elevata criticità da parte dalla Regione Lazio.
Saranno altresì interdetti seminterrati e sotterranei degli edifici di pertinenza del Mibact».
MARINO: «LIMITARE USO AUTOMOBILE». «Vorrei invitare tutte le persone che non ne hanno stretta necessità a limitare l'utilizzo dell'automobile. Se effettivamente ci saranno le precipitazioni che si prevedono, addirittura tra 6 e 12 cm d'acqua in poche ore, è evidente che potrebbero crearsi disagi e anche incidenti»
Così il sindaco di Roma Ignazio Marino in un video postato sulla sua pagina Facebook.
CODICE ROSSO SUD-OVEST ROMA. Codice rosso soprattutto sulle zone Sud, Sud-Ovest e Nord di Roma per «probabili intensi rovesci temporaleschi e allagamenti».
Chiuse le scuole anche a Fiumicino, dove il sindaco Esterino Montino ha invitato anche la popolazione «a limitare al massimo tutti gli spostamenti».
NIENTE LEZIONI ALLA SAPIENZA. Attività didattica sospesa nelle università di Roma Tre, della Sapienza e della Lumsa.
Lezioni regolari, invece, all'univeristà di Tor Vergata.
X MUNICIPIO: «NON DORMIRE NEI SEMINTERRATI». In una riunione con i comitati di quartiere, il X Municipio di Roma, ovvero la zona a Sud Casalpalocco, Infernetto e Ostia ovvero le zone a sud di Roma tra le più soggette ai danni dal maltempo, ha invitato i residenti ad «evitare di dormire nei seminterrati».
Nell'alluvione di ottobre 2011 un cingalese morì annegato proprio nel seminterrato all'Infernetto dove viveva con la sua famiglia.
1.200 VOLONTARI DELLA REGIONE. La Regione Lazio ha attivato circa 300 organizzazioni di volontariato con 1.200 uomini in campo in vista del codice rosso.
Nella serata del 5 novembre, intanto, atterraggio di emergenza a Fiumicino. Un aereo, colpito da un fulmine, è stato costretto alla manovra di emergenza. Al momento non si registrano feriti tra i 51 passeggeri e i membri dell' equipaggio dell'Atr 42 dell'Alitalia, partito da Ancona e diretto a Roma.

Correlati

Potresti esserti perso