Nigeria Boko Haram 120206203826
NIGERIA 6 Novembre Nov 2014 1924 06 novembre 2014

Boko Haram, 41 terroristi decapitati

Uccisi da da una milizia locale. Teste esposte e portate in giro per la città. 

 

  • ...

Nigeria: soldati della setta Boko Haram.

Quarantun terroristi islamici nigeriani di Boko Haram sono stati decapitati da una milizia locale che combatte a fianco dell'esercito, nello stato Nord-Orientale di Borno, roccaforte dei ribelli. Le teste dei terroristi uccisi, piantate su dei pali, sono state portate in giro nella città di Biu.
Lo hanno riferito gli stessi miliziani e testimoni sul posto: «Abbiamo preso gli uomini armati di Boko Haram in una imboscata a Gur, e abbiamo combattuto accanitamente per due ore», ha detto alla France Presse Umar Hassan, membro delle Cjtf, le milizie locali che aiutano l'esercito a combattere gli islamici. «Ne abbiamo uccisi 41, li abbiamo decapitati e abbiamo portato le loro teste a Biu, dove sono state mostrate alla popolazione».
ESPOSTE SU LANCE DI LEGNO. «Le Cjtf sono arrivate in città con dei soldati su dei pickup, venerdì, e hanno fatto il giro della città, brandendo le teste dei combattenti di Boko Haram - ha riferito un abitante di Biu, Maigana Wakili. Tenevano le teste su delle lance di legno, molto alte, perché la gente le potesse vedere». Un altro abitante ha aggiunto che «erano come dei cacciatori che esibivano la loro selvaggina dopo la caccia», e ha confermato di aver contato 41 teste. Una specialista di Nigeria per l'ong Human Rights Now, Mausi Segun, ha affermato che le milizie filo-governative commettono «lo stesso tipo di abusi dei quali accusano Boko Haram».

Correlati

Potresti esserti perso