Ostuni Bambina Rapita 141106171154
PAURA 6 Novembre Nov 2014 0800 06 novembre 2014

Ostuni, ritrovata in Germania la bambina rapita

La madre aveva lanciato la piccola dalla finestra a un complice. Era ospite in una casa famiglia.

  • ...

È stata trovata in Germania il 6 novembre la bimba di due anni che la madre aveva sottratto con uno stratagemma alla casa famiglia di Ostuni (Brindisi) dove viveva in attesa di essere assegnata temporaneamente a un'altra famiglia.
Il ritrovamento è stato eseguito da agenti del commissariato di polizia Ostuni in collaborazione con i servizi centrali della polizia di Stato.
GIÙ DALLA FINESTRA. La piccola era scomparsa il 20 ottobre durante un colloquio col genitore, alla presenza di personale della struttura per minori: dopo aver distratto un'addetta, la mamma ha lanciato la figlia dalla finestra a un complice 61enne, suo compagno, che attendeva al piano terra. Poi anche lei si è buttata dalla finestra (a sei metri d'altezza) finendo sul tetto di un'automobile che le ha evitato gravi lesioni. Quindi la coppia si è data alla fuga.

Il sequestro, avvenuto il 20 ottobre, è stato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso.
Le immagini sono state diffuse dalla polizia di Ostuni che ha predisposto le pratiche per il rientro in Italia della piccola che sarà accompagnata da operatori e psicologi.
Dopo giorni di ricerche, la bimba è stata localizzata dagli investigatori il 3 novembre e per qualche giorno è rimasta in una casa famiglia tedesca.
DENUNCIATI E INDAGATI. Oltre a essere stati denunciati la madre e il compagno, in stato di libertà, sono indagati per violazioni alle disposizioni del giudice. Si stanno valutando anche altre ipotesi di reato da attribuire alla coppia oltre a eventuali accuse di favoreggiamento a carico di altre persone che potrebbero aver aiutato i due nella fuga.

Correlati

Potresti esserti perso