Ambulanza 140915160905
TRAGEDIA 8 Novembre Nov 2014 1455 08 novembre 2014

Agrigento, lite con gli operai che devono staccargli l'acqua: muore pensionato

Il malore dopo un diverbio con gli addetti che erano entrati in casa. I familiari vogliono un'inchiesta.

  • ...

Un'ambulanza.

Muore per infarto davanti agli operai del gestore idrico che si erano appena presentati nella sua abitazione per effettuare il distacco del contatore dell'acqua. È successo a Lucca Sicula, paesino di 3 mila abitanti nell'entroterra agrigentino.
La vittima si chiamava Salvatore Tafuro, pensionato di 68 anni.
ESPOSTO IN PROCURA. I suoi familiari hanno presentato un esposto alla procura di Sciacca per accertare eventuali responsabilità. E il sindaco di Lucca Sicula Giuseppe Puccio ha informato dell'episodio il prefetto Nicola Diomede, che ha già convocato una riunione ad Agrigento nella mattinata di lunedì 10 novembre.
DIVERBIO CON GLI OPERAI. Il pensionato si sarebbe sentito male durante la visita nella sua abitazione di alcuni operai della società Girgenti acque, quella che gestisce gli impianti idrici in provincia di Agrigento.
Stando a quanto si è appreso il pensionato sarebbe stato un utente moroso, e dunque non era in regola con il pagamento di alcune bollette arretrate. Con gli addetti della società idrica sarebbe nato un diverbio.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso