Chiomonte Scavi 131112134829
OPERA 11 Novembre Nov 2014 1730 11 novembre 2014

Elia (Fs): «Tav costerà 9,9 miliardi»

L'ad delle Ferrovie ascoltato al Senato. Lupi: «Opera è priorità governo, costi definiti».

  • ...

L'inizio scavo del tunnel per la linea ferroviaria Torino-Lione a Chiomonte.

Lo sviluppo della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione (la Tav) continua a far parlare di sé.
Secondo il Quotidianopiemontese.it la realizzazione della linea costerà circa 9,9 miliardi di euro.
Di questi il 58% sono a carico dell’Italia e il 42% della Francia.
ELIA ASCOLTATO IN SENATO. La notizia è riportata dall’agenzia di stampa Public Policy, che ha reso note le parole dell’amministratore delegato delle Ferrovie di Stato Michele Elia.
Elia è stato ascoltato in commissione Lavori pubblici al Senato ed ha anche ricordato che lo scavo del tunnel di base comincerà a tre anni dalla definizione del promotore e che la durata di realizzazione dell’opera è di dieci anni più due.
MESSORI: COSTO ANCORA IMPRECISATO. Dopo di lui è però intervenuto il presidente di Ferrovie dello Stato Marcello Messori, che ha detto che il costo finale dell’opera non è in realtà ancora determinabile con precisione perchè ci sono una serie di fattori che lo rendono incerto.
LUPI: «COSTI DEFINITI». Sui costi dell'opera è rimasto vago anche il governo.
Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha spiegato che «tra le priorità del governo c'è la Torino-Lione e confermo davanti al parlamento che i costi sono stati fissati e che a febbraio-marzo 2015 su questi costi Francia e Italia chiederanno il co-finanziamento all'Europa».
In precedenza Lupi aveva indicato in 2,9 miliardi i costi a carico dell'Italia.

Correlati

Potresti esserti perso