Fredoom Tower York 141112213629
NEW YORK 12 Novembre Nov 2014 2136 12 novembre 2014

Freedom Tower, operai appesi al 69esimo piano

Terrore per due lavavetri salvati dai pompieri che hanno tagliato un vetro dall'interno del grattacielo.

  • ...

Due lavavetri sono rimasti appesi all'esterno del grattacielo che ha preso il posto del World Trade Center.

Brivido a mezza quota della Freedom Tower a New York: due lavavetri sono rimasti appesi all'altezza del 69esimo piano del grattacielo simbolo della rinascita di New York dopo le stragi dell'11 settembre. I due uomini, tratti in salvo, sono rimasti in bilico su un ponteggio quando uno dei cavi che lo sorreggeva dal tetto della torre si è spezzato. Il ponteggio è rimasto a dondolare dall'alto mentre scattavano immediatamente i soccorsi.
One World Trade Center ha 104 piani ed è alto 541 metri, e grazie a una vertiginosa antenna che si innalza sul tetto l'edificio è il più alto degli Stati Uniti.
TAGLIATI I VETRI. I vigili del fuoco e la polizia mobilitati per i soccorsi avevano due strade per salvarle i due operai: tagliare il vetro o calare dall'alto un secondo ponteggio su cui trasferire i malcapitati. Ha funzionato la prima opzione ma, nello sforzo di staccare il lastrone per creare lo spazio per il passaggio dei due operai, schegge di vetro sono volate ovunque, e anche al suolo dove si era radunata una folla di curiosi.
One World Trade Center ha aperto i battenti ai primi inquilini (dipendenti del gruppo editoriale Condè Nast) solo la scorsa settimana 13 anni dopo le stragi del World Trade Center. Il grattacielo è uno delle molte nuove 'super-torri' della rinascita edilizia di una città che ha ripreso a crescere in altezza sfidando la paura di nuovo attentati.
INCIDENTE MORTALE NEL 2008. Nel 2013 due malcapitati furono tratti in salvo attraverso una finestra della Hearst Tower a Midtown, mentre nel 2008 a due loro colleghi che lavoravano fuori dal World Financial Center andò molto peggio: sono morti quando il ponteggio è crollato dal 12esimo piano.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso