Fiumeseveso 140708133825
METEO 12 Novembre Nov 2014 1705 12 novembre 2014

Maltempo, il Seveso esonda a Milano

Improvviso innalzamento del livello del fiume. Un morto nel lago Maggiore.

  • ...

Milano, le acque del Seveso per le strade del quartiere di Niguarda.

Il fiume Seveso è esondato a Milano il 12 novembre a causa della pioggia incessante nel quartiere Niguarda. L'innalzamento dei livelli dell'acqua trasportata dal fiume, ha spiegato l'assessore alla Sicurezza Marco Granelli, è stato improvviso, passando in poco tempo da poco più di un metro a oltre due metri, fino a superare i tre metri. Sul posto sono intervenuti uomini della Protezione civile, della polizia locale e del servizio idrico della società Mm. La situazione è tuttavia migliorata in serata e «l'esondazione ha interessato poche strade», ha spiegato poi Granelli.
TIMORE PER I LIVELLI DEL LAMBRO. Mentre però i livelli del Seveso erano dati in discesa (a Palazzolo - centro dell'hinterland - sono scesi alle ore 17 fino a poco più di mezzo metro) sono saliti quelli del Lambro, e anche per quest'ultimo si è materializzato il timore di una esondazione. «Al parco Lambro stiamo programmando l'evacuazione della comunità e stiamo posizionando Protezione civile e polizia locale», ha spiegato lo stesso Granelli.

Esondati anche i laghi Maggiore e di Como

Vigili del Fuoco durante le operazioni di soccorso a seguito dell'esondazione del Lago Maggiore a Luiso in provincia di Varese.

Anche il lago di Como è esondato nel pomeriggio del 12 novembre nelle piazze del centro della città: l'acqua ha invaso due corsie su tre del lungolago all'altezza di piazza Cavour.
Alle 17 il livello del Lario era salito a 122,8 centimetri, quando la quota di esondazione è a 120. Nel lago entravano 727 metri cubi di acqua al secondo, mentre il deflusso alle dighe di Olginate (Lecco) era di 562 metri cubi. Le previsioni annunciano una crescita regolare e continua almeno fino al 13 novembre. Sotto osservazione in provincia il livello del lago di Pusiano e del fiume Lambro in particolare nell'abitato di Merone.
UN MORTO NEL LAGO MAGGIORE. È stato ripescato dai sommozzatori dei vigili del fuoco il corpo senza vita di un uomo caduto nel Lago Maggiore a Ispra (Varese). Si tratta di un 70enne, residente a Bodio Lomnago, in provincia di Varese. Quando è caduto stava sistemando le cime della sua barca, ormeggiata nel porto del paese sul Lago Maggiore, che rischiava di andare alla deriva.

Correlati

Potresti esserti perso