Papa Francesco 140305121926
INIZIATIVA 13 Novembre Nov 2014 2329 13 novembre 2014

Papa Francesco aiuta le famiglie per pagare le bollette

Bergoglio dona 200 mila euro agli insolventi. E fa costruire docce in Vaticano per i clochard. 

  • ...

Papa Francesco.

Papa Francesco ha finanziato con 200 mila euro le spese per pagare le bollette di tante famiglie insolventi a rischio sfratto. Altri 50 mila euro, sempre tramite l'Elemosineria apostolica, sono stati donati al Centro Astalli per il pagamento delle spese di rilascio dei documenti necessari ai richiedenti asilo. Lo ha fatto sapere l'elemosiniere del papa, monsignor Konrad Krajewski, spiegando che i soldi della carità sono a disposizione per le reali esigenze di poveri, senzatetto, migranti.
DOCCE PER I CLOCHARD. Un'altra iniziativa riguarda la realizzazione di bagni adibiti con docce per i clochard della Capitale nelle vicinanze del Colonnato di San Pietro.
In particolare, Bergoglio ha aiutato con 200 mila euro tante famiglie bisognose, e con 50 mila i migranti, impossibilitati a pagare i circa 150 euro necessari per mettere in regola i documenti. Un'attenzione ai più deboli che il papa 'venuto da lontano' vuole portare a tutti i livelli, dalle docce alle assisi internazionali.
INTERVENTO ALLA FAO. Infatti, il 20 novembre Francesco è atteso alla sede della Fao, a Roma, per rilanciare, nell'ambito della seconda Conferenza internazionale sulla nutrizione in programma dal 19 al 21 e di fronte a centinaia di governanti mondiali, il suo appello alla lotta contro la fame nel mondo.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso