Tigre Acqua 120923003519
PAURA 13 Novembre Nov 2014 2307 13 novembre 2014

Parigi, caccia alla tigre vicino Disneyland

Il felino si aggira nella banlieue Est della città. Abitanti barricati in casa. Ricerche della polizia.

  • ...

Una tigre.

Nella banlieue Est di Parigi è partita la caccia alla tigre. Dalla mattina del 13 novembre, infatti, un felino dal manto a strisce si aggira libero nei dintorni della cittadina di Montevrain, non lontano da Disneyland Paris, facendosi beffe di oltre 200 poliziotti, pompieri ed esperti di un vicino parco zoologico che cercano di catturarla. A quanto risulta, non è fuggita dallo zoo né da un circo e non si capisce da dove provenga. Tutto è cominciato intorno alle 8.30, davanti allo sguardo attonito della moglie del gestore di un supermercato nel dipartimento della Seine-et-Marne, che se l'è trovata davanti alle porte del centro abitato. La donna ha visto l'animale mentre parcheggiava e ha subito chiamato il marito, che ha poi contattato le autorità. A questa prima segnalazione ne sono seguite diverse altre, e anche una foto scattata con un cellulare, che ha subito fatto il giro di siti e social network.
MOBILITATI ESPERTI, POMPIERI E POLIZIA. Sul posto sono accorse le forze dell'ordine, polizia e pompieri, assieme a un gruppo di esperti del vicino Parco dei Felini di Nesles, per individuare l'animale e tentare di sedarlo e catturarlo. Secondo i loro primi rilievi, si tratterebbe di un esemplare 'adolescente', del peso di circa un centinaio di chili.
ABITANTI BARRICATI IN CASA. Il sindaco di Montevrain e la prefettura della Seine-et-Marne hanno emesso una serie di avvisi per gli abitanti, chiedendo loro di non uscire di casa, e messo in sicurezza le uscite delle scuole della zona, per scongiurare ogni possibile avvicinamento della tigre ai bambini.
PRIMA LOCALIZZATA, POI SMARRITA. Intorno alle 14, secondo il resoconto dei media locali, la tigre è stata localizzata, in un'area verde non lontano dal supermercato. Una decina di esperti di polizia e guardia forestale hanno rapidamente organizzato un primo tentativo di cattura, e si sono inoltrati nella vegetazione armati di siringhe anestetizzanti e fucili come precauzione contro un possibile attacco. In supporto è stato mobilitato anche un elicottero, che ha compiuto una serie di voli a bassa quota facendo suonare una sirena, nel tentativo di far uscire l'animale allo scoperto. La spedizione è però stata vana, e si teme che la tigre possa essersi allontanata dalla zona.
MISTERO SULLA PROVENIENZA DELLA TIGRE. Resta intanto il mistero sulla provenienza del felino. Una prima verifica al Parco di Nesles non ha segnalato alcun animale mancante, e anche l'ipotesi, avanzata nel primo pomeriggio, che la tigre fosse scappata da un circo passato da Montevrain nel weekend è stata scartata, perché in base ai resoconti dei controlli sanitari le sue gabbie non ospitavano tigri.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso