Ebola 141027124957
EPIDEMIA 14 Novembre Nov 2014 0659 14 novembre 2014

Ebola, un caso sospetto in Toscana ma test escludono contagio

Allarme per un antropologo rientrato dalla Liberia a Firenze. Le analisi però escludono il contagio.

  • ...

Allarme rientrato in Toscana per un presunto caso di Ebola all'ospedale di Careggi di Firenze. Un antropologo senese rientrato dalla Liberia il 9 novembre era stato ricoverato in isolamento nella sera di giovedì 10 novembre con febbre e altri sintomi influenzali che facevano temere il contagio al tremendo virus. Ma gli esami ai quali l'uomo è stato sottoposto hanno escluso il contagio.
Operando in uno dei Paesi colpiti dall'epidemia, l'uomo ha deciso di rivolgersi al medico di base quando, una volta a casa in provincia di Siena, ha visto la febbre salire. Un'ambulanza speciale lo ha portato ieri sera nelle malattie infettive del policlinico fiorentino, dove è stato spostato in una stanza di isolamento e sono stati fatti i prelievi del sangue. Le sue condizioni cliniche non hanno mai preoccupato i medici ma l'Ebola all'inizio può dare solo sintomi influenzali. Inoltre l'antropologo è rientrato da un periodo di tempo inferiore a quello di incubazione, 21 giorni, e in casi come il suo le procedure prevedono il ricovero e gli esami.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso