Ambulanza Incidente 141116151540
TRAGEDIE 16 Novembre Nov 2014 1500 16 novembre 2014

Incidenti stradali, morti da Nord a Sud

Bimba di 4 mesi muore nel Lodigiano. 6 vittime per un frontale nel Reggino. 

  • ...

Una bambina di quattro mesi è morta in un incidente stradale nel Lodigiano.

Fine settimana di sangue sulle strade italiane. Nella giornata in memoria delle vittime degli incidenti, in Calabria si è consuma una vera e propria strage con uno scontro tra due automobili che ha provocato sei morti, nei pressi di Cinquefrondi, nel reggino. E almeno altre due vittime della strada, tra cui una bambina di quattro mesi, si sono verificate in Lombardia ed Emilia Romagna.
MORTA UNA BIMBA. La vittima più giovane è stata sbalzata dall'auto guidata dal padre di nazionalità indiana. La vettura si è scontrata con la macchina di un pensionato in una rotonda a Salerano sul Lambro, nel Lodigiano. La piccola è morta durante il trasporto al Niguarda di Milano. La mamma, in gravi condizioni, è stata intubata e ricoverata a Pavia.
La bambina, trasportata in elisoccorso, è parsa subito in gravi condizioni.
IN CALABRIA 6 PERSONE MORTE. In provincia di Reggio Calabria, a Cinquefrondi, sei persone sono decedute in seguito a uno scontro frontale tra una Yaris e una Mini Cooper sulla strada statale Jonio-Tirreno.
La via è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni tra lo svincolo di Polistena e quello di Limina. Il traffico è stato deviato sulla viabilità locale.
«Sembra l'inferno. Ci sono pezzi di auto ovunque e poi ci sono buste della spesa e latte per bambini. Speriamo solo che tra le vittime non ci siano bambini. È una scena indescrivibile», ha dichiarato un automobilista.
ASFALTO BAGNATO. Nella serata del 15 novembre ha perso invece la vita un ragazzo di 18 anni, che viaggiava su una Fiat Punto con altri quattro amici. È successo a Poggio Torriana, in provincia di Rimini. Gli altri ragazzi sono stati trasportati negli ospedali di Rimini e Cesena in gravi condizioni.
Dai primi accertamenti pare che l'auto abbia perso il controllo a causa dell'asfalto bagnato e forse della velocità. Il veicolo si è schiantato prima contro un albero a sinistra della carreggiata rispetto al senso di marcia per poi finire a destra in una scarpata.

Correlati

Potresti esserti perso