Berlusconi 141115191414
DEGENZA 16 Novembre Nov 2014 1500 16 novembre 2014

Milano, Berlusconi al San Raffaele per l'uveite

L'ex premier rimarrà in ospedale per accertamenti per una settimana. 

  • ...

Berlusconi alla presentazione del libro di Michaela Biancofiore.

L'uveite colpisce ancora. Silvio Berlusconi è pronto a sottoporsi a una degenza di una settimana presso l'ospedale San Raffaele per il riacutizzarsi del problema agli occhi.
PROBLEMA PERSISTENTE. Sembra che il problema si fosse presentato già da diversi giorni. In occasione della presentazione di un libro di Michaela Biancofiore l'ex premier ha dichiarato: «Mi lacrima l'occhio sinistro. Da quando mi hanno tirato la statuetta in piazza Duomo, ho ogni anno un periodo di uveite».
La decisione del ricovero è stata presa dopo un controllo fatto dall'oftalmologo Francesco Bandello. «Prevediamo che non sarà un ricovero brevissimo ma non si deve declinare questo con strane rivisitazioni. Non c'è niente di non detto. È un problema oftalmico», ha detto il medico personale di Berlusconi Alberto Zangrillo.
«SEGUITO IN MODO OPPORTUNO». L'uveite è una patologia abbastanza comune, simile alla congiuntivite ma di maggiore gravità. Mario Stirpe, presidente della commissione del ministero della Salute, ha visitato Berlusconi il 12 novembre e gli ha consigliato di sottoporsi ad alcuni esami per accertare lo stato dell'infiammazione. «Le condizioni dell'infiammazione e i sintomi possono variare durante la giornata. Così potrà essere seguito in modo opportuno», ha detto Stirpe.

Correlati

Potresti esserti perso